"La donna e il cappello spaziale" - Collezione privata Arò, olio su tela 200x170 cm.

L'Associazione Culturale The Progress Time si occupa di promuovere l'arte, l'informazione e la cultura in tutte le sue forme, è apartitica, apolitica, non ha scopo di lucro, ed ha finalità esclusivamente sociali e culturali;  grazie alla propria Testata online e cartacea ed eventi dedicati, si impegna a promuovere il patrimonio artistico e turistico italiano ed i suoi relativi interscambi internazionali; di divulgare approfondimenti sulla globalizzazione mondiale in atto e le grandi opportunità di cooperazione; di promuovere e divulgare la scienza in tutte le sue attività di ricerca, la filosofia come strumento di riflessione critica di fronte ai vari fenomeni che riguardano l’essere umano, le società, i diritti e la parità di genere nel mondo.

Ultima pubblicazione


In questa estate molto calda, con le statistiche dei media che parlano di esodi vacanzieri ricordandoci che è giunto finalmente il momento per rilassarsi, quali notizie cercheremo nei nostri inseparabili smartphone? Negli ultimi anni, gli studiosi hanno sottolineato il rischio di “cyber-balcanizzazione”,termine relativo all’utilizzo sbagliato dei new media. Con questa espressione si indica la tendenza a fruire e a prestare attenzione solo a ciò che già in partenza l’utente condivide e considera valido. In rete, ad esempio, la tendenza globale è quella di consultare esclusivamente informazioni sulle quali si è già concordi, evitando invece il confronto, il dibattito e anche il conflitto, tratti intrinseci dalla realtà concreta al di là del displayIn questa pubblicazione vogliamo analizzare il tema dell’Intelligenza Artificiale di cui si parla molto, ma di cui sappiamo veramente poco e, dei cambiamenti culturali a livello globale ai quali dobbiamo prepararci. Inoltre, vogliamo approfondire la Lomografia, corrente culturale che reinterpreta la fotografia di oggi prevalentemente digitale, utilizzando apparecchi analogici.





Video

Evento promosso dall'Associazione culturale The Progress Time - Milano 09.02.23 - Piattaforma di dialogo culturale tra Giappone e Italia: "due partners che condividono il valore della cultura come motore del progresso".

Video presentato da Etihad Airways durante l'evento promosso dall'Associazione Culturale The Progress Time: "Giappone e Italia due partners che condividono il valore della cultura come motore del progresso".

Intervista a Lina Tory e Mauro Valentino: quando due culture si incontrano, creano un sound innovativo.

News

L’AUSTRALIA PRESENTERA’ LA MOSTRA D’ARTE ABORIGENA “THREADS AND LANDS” COME PAESE OSPITE A ROMA ARTE IN NUVOLA 2023

L'Ambasciata d'Australia è lieta di annunciare la sua nomina a Paese Ospite di Roma Arte in Nuvola (23-26 novembre 2023), dove esibirà una collezione dinamica di arte aborigena australiana, tradizionale e contemporanea, in una mostra coinvolgente intitolata Threads and Lands. Threads and Lands presenterà una selezione di opere d'arte create da artisti indigeni australiani, che rappresentano una vasta gamma di tecniche e mezzi artistici tra cui pittura, scultura, lavorazione del legno e arazzi. Le opere incarnano un linguaggio creativo universale che coinvolgerà le decine di migliaia di visitatori di Roma Arte in Nuvola, la più grande fiera d'arte internazionale della città. La narrazione curatoriale della mostra si ispira alla materialità fisica delle opere d'arte e ai processi di creazione. Singolari "fili (threads)" - siano essi linee dipinte, lunghezze di legno o metri di filato - sono stratificati, composti e intrecciati insieme per creare un "insieme" intuitivo. Questo tema esplora anche i "fili" concettuali inerenti a ciascuna opera: storie da sogno, connessioni con il Paese e narrazioni personali che illustrano diverse espressioni della cultura, dell'identità e della comunità indigena australiana. Dipinti di artisti indigeni australiani di fama internazionale, tra cui Witjiti George (Pitjantjatjara, Yankunytajtjara), Nyunmiti Burton (Pitjantjatjara) e Yaritji Heffernan (Pitjantjatjara), presentano una visione più tradizionale dell'arte aborigena australiana. Le intricate tecniche di pittura a punti degli artisti esprimono narrazioni ancestrali del “Dreamtime” di terre, acque e persone con colori e forme sorprendenti. Al contrario, i dipinti dell’artista contemporaneo multidisciplinare Zaachariaha Fielding rappresentano una lente stilistica più contemporanea. Il suo uso del testo, del simbolismo e delle tavolozze di colori non tradizionali dimostra come la cultura e l'identità indigena australiana vengano esplorate dagli artisti delle generazioni più giovani. La collezione completa di opere dipinte esposte in Threads and Lands è stata portata in Italia dall'Australia da ArtEX, un'organizzazione artistica senza scopo di lucro che quest'anno collabora con l'Ambasciata. Altre opere di rilievo in mostra includono uno straordinario arazzo di due metri tessuto dagli artigiani dell'Australian Tapestry Workshop, che riproduce un dipinto della defunta Nyankulya Watson, anziana artista della popolazione Pitjantatjara, realizzato in filati di lana e cotone, nonché una “Panchina artistica” del designer Jon Mikulic, realizzata in legno intagliato a mano e intrecciato con elementi simbolici di lance da artigiani del Manapan Furniture a Milingimbi Island (Northern Territory). “L’Ambasciata d’Australia è onorata della prestigiosa nomina a Paese Ospite di Roma Arte in Nuvola 2023. La nostra mostra Threads and Lands evoca l’impegno duraturo dell’Ambasciata nel celebrare l’ampiezza e la diversità della pratica artistica indigena australiana attraverso le generazioni. È per noi un grande piacere avere l’opportunità di condividere questo lavoro con un pubblico globale in una fiera d’arte internazionale così importante”, afferma l’Incaricata d’Affari Mary Ellen Miller.
Fonte Ufficiale : Ambasciata d'Australia a Roma (Italia)